Strumenti SEO per ottimizzare immagini 

Ahoy Capitano! Hai scoperto cosa significhi ottimizzare immagini per la SEO e hai deciso di continuare il tuo viaggio all’interno di questo Regno, ma non sai che strumenti utilizzare per non affondare con la tua nave?

Affidati ai miei consigli e scopri i migliori tool SEO per ottimizzare le immagini del tuo sito web.

Si tratta di strumenti indispensabili per migliorare la visibilità e il posizionamento del tuo veliero, in un mare in cui sono presenti tantissime navi. Infatti, ti permetteranno di:

Che aspetti? Salpiamo alla loro scoperta!

Imagecompressor

Chiamato Optimizzilla, è uno dei migliori siti che ti permette di comprimere immagini .jpg e .png.

Hai inoltre anche la possibilità di vedere le versioni prima e dopo delle immagini compresse, in questo modo puoi capire se la qualità ti soddisfa e, nel caso, modificarla a mano.

Comprimere le immagini influisce sulla velocità di caricamento del sito, migliorando così la sua fruibilità (sia per i motori di ricerca che per l’utente) e il suo posizionamento. Un sito troppo lento, infatti, potrebbe far scappare a vele spiegate gli avventurieri influendo negativamente sul ranking.

Altri siti simili a questo per comprimere immagini online sono:

Reduce Images

Se desideri un sito che ti permetta non solo di comprimere immagini, ma anche di scalarle, di cambiarne il formato e il colore dello sfondo, Reduce Images è ciò che fa al caso tuo.

Photoshop & Co

Per ridimensionare e ritagliare le immagini puoi utilizzare anche un qualsiasi programma per l’elaborazione di immagini digitali, come Photoshop. 

Se i dobloni sono ciò che ti preoccupa, esistono diverse alternative gratuite, tra cui GIMP che ti permette anche di importare ed esportare file in diversi formati.

Convertio

Un’immagine per il web può essere pubblicata in cinque formati diversi: tiff, jpeg, gif, png o webp.

Ti consiglio di usare webp, un formato di immagini sviluppato per il web, l’obiettivo è quello di permettere un caricamento il più veloce possibile anche se influirà sulle qualità.

Utilizza perciò un sito come Convertio, per convertire le tue immagini nel formato giusto.

Ti permette, inoltre, di trasformarle in documenti, Ebook, Font, Vettori e tanto altro.

Il nostro viaggio verso la scoperta dei migliori strumenti da utilizzare finisce qui, ma se hai ancora bisogno di esplorare questo Regno ti consiglio di dare un’occhiata anche ai migliori plugin WordPress per ottimizzare immagini.

Buon viaggio, Capitano!

Leave a Comment