Stranger Things 4 & Running Up That Hill: come le ricerche sono aumentate del 3.000%

stranger things 4 e running up that hill

Sapevi che noi Pirati ascoltiamo la musica per non essere ammaliati dal canto delle sirene? 

Un bel paio di cuffie, il volume al massimo e una bella bottiglia di rum sono il nostro segreto per poter scappare dalle difficoltà.

E a scappare insieme a noi, in questo caso dal Sottosopra e dalle creature che vi risiedono, ci sono anche i protagonisti di Stranger Things 4. 

Rispetto agli eventi della terza stagione, a Hawkins sono passati ormai sei mesi dalla battaglia di Starcourt. È in questo periodo che arriva una nuova e terribile minaccia soprannaturale.

Ma, come liberarsi dalla maledizione di questa minaccia? 

Innanzitutto, facendo attenzione agli SPOILER

Ebbene sì, da qui in poi ci saranno degli spoiler, perciò se non hai ancora visto Stranger Things 4 e non sei un marinaio coraggioso ti consiglio di andare direttamente al paragrafo successivo: Running Up That Hill: come sono aumentate le ricerche su Google.

Ora posso continuare con il racconto.

Una delle scene indimenticabili di questa serie tv coinvolge il personaggio di Sadie Sink, Max Mayfield, che ascolta la canzone di Kate Bush (Running Up That Hill) per riprendere il controllo di sé stessa e, attraverso uno squarcio dimensionale, riuscire a fuggire dal Sottosopra.

È così che il primo singolo estratto dall’album Hounds of Love del 1985 della cantante britannica è arrivato in un mese in vetta alle classifiche di ascolto in tutto il mondo. 

Ma, qual è stato l’impatto che ha avuto su Google, Spotify e TikTok? 

Vediamo insieme come le ricerche di una canzone sono aumentate del 3.000% grazie a una serie tv.

Running Up That Hill: come sono aumentate le ricerche su Google 

Se non lo sapevi, noi pirati siamo molto curiosi! Per questo, abbiamo fatto una ricerca e scoperto che…

Nell’ultimo anno, a partire da aprile 2021 sino ad aprile 2022, una delle canzoni della colonna sonora di Stranger Things 4,  “Running Up That Hill”, è stata cercata in media 1.300 volte al mese in Italia. 

Guarda qui da aprile 2021 ad aprile 2022

running up tha hill su google aprile

Per mille balene, credi siano molte 1.300 ricerche al mese? Vediamo allora cosa è successo dopo l’uscita della quarta stagione di Stranger Things il 27 maggio 2022.

Mentre ad aprile 2022 le ricerche su Google sono state 1.000, a Maggio 2022 sono AUMENTATE sino ad arrivare a 18.100 ricerche: insomma, un aumento del +1.700%

running up that hill su google

Con l’uscita della nuova stagione sono aumentate le ricerche anche per query (termini di ricerca) meno specifiche, come: 

  • canzone max stranger things 4;
  • stranger things canzone max;
  • canzone di max stranger things 4.

ricerche stranger things canzone max

Chi, infatti, non ha riconosciuto che quella tra le cuffie di Max era Kate Bush con Running Up That Hill ha chiesto a Google stesso di scoprirla.

È così che Google Trends l’11 giugno 2022 ha individuato un aumento addirittura del +3.150% per query come “stranger things canzone max”. 

Ma cosa è successo su Spotify e su TikTok

Running Up That Hill: il successo su Spotify, TikTok e Youtube

A metà giugno, con 18.300 download digitali, 17,5 milioni di stream e 392.000 ascolti radiofonici Running Up That Hill è entrata, per la prima volta in assoluto, nella Top 10 statunitense, a 37 anni dalla sua uscita. Un evento rarissimo per il mercato americano dove, a parte le canzoni di Natale che tornano in classifica ogni anno, non succede spesso che un vecchio brano rientri nella Top 10. 

A fine maggio il brano si è imposto anche su TikTok, social di riferimento dei più giovani, ed è tornato alla mente di quelli che erano giovani nei famigerati anni ‘80. Pensiamo che sino a giugno sono stati 1,3M i video realizzati con questa canzone…e ancora oggi continuano ad aumentare!

Per non parlare di YouTube, dove sono stati postati video che per un’ora mandano in loop la canzone.

Insomma, non è facile vedere ogni giorno un aumento simile di ricerche…persino per i personaggi di Stranger Things!

Sei pronto a fare un salto di qualità nella tua strategia SEO?

 

Abbiamo un piccolo regalo per te!

Hai già avuto modo di testare la potenza dell’IA?

Nell’ultimo anno in agenzia, abbiamo sperimentato personalmente come l’integrazione dell’Intelligenza Artificiale possa rivoluzionare il modo in cui affrontiamo le sfide quotidiane della SEO.

Dopo tanti test e perfezionamenti, abbiamo scritto 5 prompt pazzeschi per velocizzare il nostro lavoro e scalare Google.

Quindi perché non condividerli con la nostra community?

Che tu sia alle prime armi o un esperto, questi prompt ti offriranno un vantaggio significativo nel posizionamento sui motori di ricerca e ti consentiranno di risparmiare tempo e migliorare le tue competenze.